Dogliani – Cappella San Rocco

Scheda redatta da:Claudio Daniele

 

Si trova nell’abitato di Dogliani Borgo a circa 1 km dalla chiesa parrocchiale dei SS. Quirico e Paolo nei pressi del torrente Rea.

Fu costruita nel 1633 in sostituzione di una precedente cappella andata in rovina. La chiesa era custodita da un eremita, ed era particolarmente frequentata dai fedeli per implorare protezione da “epidemie, bufere, grandinate, geli tardivi, brine, piogge, siccità prolungate”.

Conserva anche un reliquiario con le reliquie di S. Rocco, con relativa documentazione che ne attesta l’autenticità.

Le principali opere d’arte sono: affresco settecentesco sopra l’altare raffigurante la Madonna col Bambino, San Rocco e San Antonio da Padova e una tela a olio ottocentesca raffigurante la Madonna col Bambino, San Rocco e San Domenico. Interessante il soffitto a cassettoni in legno dipinto.

San Rocco era considerato protettore dalla peste, dal colera e dalle catastrofi naturali, dalle malattie del bestiame e dalla filossera. Protettore dei pellegrini e dei viandanti.